17/01/11

Giudizi sugli esami, sui miei libri e anche su di me.

Due parole sulle sensazioni del momento, un po' per aggiornare sulle ultime novità e un po' per qualche nuova riflessione.

Giudizi sui miei libri: cercando me stesso online (attività che faccio sempre) oltre a guide turistiche sulla spagna e qualcuno che mi insulta ho trovato anche questa scheda di lettura su uno dei miei libri, il gatto che cadde dal Sole, scritta da Manuela Gatta per il sito Voltare Pagina.net.

Si tratta di una valutazione lunghissima e dettagliata, e non posso che ringraziare pubblicamente Manuela per il lavorone che ha fatto.

Giudizi sugli esami: altra bella notizia. Ho superato l'esame di Immunologia, e per terminare gli esami che devo ancora dare (intendendo fino a questo momento, e cioè primo semestre del terzo anno) mi resta solo Fisiopatologia generale.

La sensazione è che - come sperato - la difficoltà degli esami sia leggermente calata rispetto a quelli dell'anno scorso. Speriamo che i corsi del prossimo semestre non mi facciano cambiare idea! ^^

Giudizi su di me: sembrerà strano, ma negli ultimi giorni mi sento un po' preso di petto in diverse occasioni per quanto riguarda quello che faccio, e i miei aspetti personali.

Forse è semplicemente un momento di stanchezza (diciamo che mi sento fisicamente a pezzi) per cui ho accusato di più degli atteggiamenti e delle critiche che altre volte riesco meglio a farmi scivolare addosso.

Comunque, per dire: io lo so che non è normale fare l'università a 35 anni, scrivere 10 ebook e poi rompersi le palle dei libri in generale e tante altre cose. O meglio, per me è la cosa più normale del mondo, perché io vivo la mia vita facendo quello che mi sento di fare nell'ambito delle mie possibilità e non era normale quando di certe cose sentivo il bisogno eppure non le facevo.

È che poi ogni tanto arriva uno e ti deve convincere che come vai non vai bene e ti rottama i testicoli senza pietà, e come dicevo in genere non è che ci faccia caso ma quando sono un esercito nel giro di due giorni diventa pesante.

Ma sì, ma che ci penso a fare? Ora me ne vado in montagna qualche giorno, scierò il meno possibile e mangerò tutto quello che riesco a ingurgitare, e al ritorno starò fresco e riposato e pronto a studiare Fisiopatologia.

Sono qualcosa come 1600 pagine più varie slide e dispense...

Ma per adesso è meglio che non ci pensiamo.

Simone

12 commenti:

TIM ha detto...

Decisione più che saggia. Come si dice: 'carpe diem' e 'ogni giorno ha la sua pena' (e quindi non andartene a cercere altre!) Complimenti per quello che hai fatto e auguri per ciò che hai davanti!
Temistocle

Anonimo ha detto...

Ma perchè la gente continua a pensare che quello che per loro è giusto o "normale", debba esserlo anche per gli altri????... misteri del cosmo!?! Divertiti, te lo meriti!!!! ;)
gresy

Ariano Geta ha detto...

Meglio questo tipo di attività, piuttosto che altre meno legali e più parassitarie rispetto al prossimo.

Simone ha detto...

Tim: grazie, come sempre sei troppo gentile!

Gresy: secondo me alcune persone sono semplicemente un po' insicure.

Ariano: oh be', il peggio non è mai morto ^^.

Simone

Anonimo ha detto...

F I S I O P A T O L O G I A ! ! ! !
che stresss! però ti assiucuro che sarà più interessante di tutto quello che ha studiato fino ad ora!
(almeno se come molti medici ami più la malattia della guarigione).
Buona vacanze!

Simone ha detto...

Anonimo: effettivamente e' interessantissima. Solo e' talmente enorme che non so nemmeno dove mettere le mani per iniziare a prepararla! ^^

Grazie!

Simone

gelostellato ha detto...

Cattivi! sono tutti Cattivi
compresa fisiopatologia, che non ci posso credere che servono 1600 pagine per studiare un giocatore del milan
ma tant'è...
e comunque buona vacanza!
relax! ;)

Fra ha detto...

divertiti se ci vai davvero in montagna!
comunque nessuno può dirti quello che è giusto o no per ciò che riguarda la tua vita... e spero che quelli che ti hanno triturato i coglioni, almeno li avessi invitati tu a parlare e non l'abbiano fatto di spontanea inizativa... a me danno proprio fastidio quelli che si intromettono nei cavoli degli altri, così tanto per...

Simone ha detto...

Gelo: sono cattivissimi! Meno male che 1600 pagine sono anche un'ottima arma contundente! ^^

Fra: ovviamente no, la gente rompe sempre per propria iniziativa. Comunque oggi gia' mi e' passata, era solo un frantumamento momentaneo. Grazie!

Simone

Dama Arwen ha detto...

"Rottamare i testicoli senza pietà" è da OSCAR! XD

manuela gatta ha detto...

Ciao Simone,
grazie per la citazione anche se in ritardo! Spero che ci stupirai ancora con le tue storie.

Un consiglio: credi sempre in tutti i Simone che sei: il medico, lo scrittore, l'amico... possono essere sempre ispirazione per la scrittura, oltre che per la tua vita.
Un grande in bocca al lupo!

Simone ha detto...

Grazie Manuela, bel consiglio. Crepi il lupo!!

Simone