13/11/11

All you can bEat: Tigre da marciapiede (bootleg). La canzone del mio libro.

Non suono da molto, registro musica da ancora meno e forse un bootleg non so tanto bene cosa sia di preciso.

In ogni caso, quella che vi faccio ascoltare è una prova fatta in saletta e ripresa con un registratorino portatile (insomma la qualità è quella che è) della prima bozza di un nuovo brano del mio gruppetto, gli All you can bEat.

La canzone si intitola (almeno per ora) Tigre da marciapiede, e se riusciremo a sistemarla a dovere sarà la colonna sonora del mio libro in uscita con Pyra Edizioni, nonché base musicale per un eventuale booktrailer allegato.

Il risultato - come è ovvio - è tutt'altro che definitivo: l'audio si sente male, la voce è coperta dalla musica e i tempi musicali sono tutti da rivedere. L'idea però era di proporvi non tanto una canzone finita da mettere nel Walkman, quanto un work in progress che mostrasse il lavoro che può esserci dietro alla stesura di un brano musicale... e dietro alla pubblicazione di un libro.

Personalmente credo che alla fine il brano sarà bellissimo, e mi piace l'idea di aver mescolato due mie (presunte) capacità creative per tirare fuori qualcosa in grado di rappresentarle entrambe. Ovviamente il merito per la musica - quando sarà finita e ascoltabile - andrà al resto del gruppo e cioè a Mattia e Gianluca, mentre il merito del libro va all'editore che mi sta dando la possibilità di pubblicarlo.

Io invece gestisco questo blog e poi il registratorino è il mio... per cui insomma anch'io la parte mia - tutto sommato - l'ho fatta.

Simone

3 commenti:

Dama Arwen ha detto...

:-)

Rimango in attesa.
La canzone me la ascolto da casa stasera vah

MarcoBioTopo ha detto...

poi ti lamenti di aver lezioni fino alle 17 e di non aver tempo per lo studio :)

asophia82 ha detto...

Musica e letteratura,
ottimo accostamento....