24/01/13

Qualche volta mi bocciano pure!

L'esame è andato più o meno così...
Un po' potevo studiare di più (ma i giorni a disposizione erano quelli) e allora ci sta pure e non posso lamentarmi.

Un po' invece mi rode, perché anche se mi hanno chiesto una cosa che avevo studiato non sono riuscito a fare un discorso da A a B senza dire diciotto cavolate nel mezzo.

E vabbe'. Insomma Medicina e Chirurgia è da rifare, ripetendo magari in maniera un po' meno confusa con un po' più di calma. Peccato perché la sessione era partita alla grande e se me l'ero tolto ora stavo molto, molto più tranquillo nonché meno oberato da 200 prove da fare. Poco male perché, la sessione era pur sempre partita alla grande e un intoppo ci sta tutto... anche se era meglio se invece non ci stava.


Poi c'è pure il fatto che è un esame solo orale (o meglio con una "prova" fatta già in precedenza) per cui devo solo ristudiare, riandare lì e risperare di non rifare un'altra figura dimm€rd@, che poi inizia davvero a sembrare brutto.

Nel frattempo cercherò di portare avanti qualche altra cosa secondaria: un esonero di medicina del lavoro da recuperare (a detta di chi l'ha fatto dovrebbe essere facilissimo) e una sorta di presentazione per Inglese, da preparare per l'esame di Febbraio. A Febbraio c'è pure diagnostica per immagini, e poi non so dove volevo infilare almeno un esonero di Farmacologia... ma intanto pensiamo a rifare questo e poi quello che c'è ancora da fare si farà a suo tempo, e amen.

Comunque insomma, mi dispiace anche che dopo un periodo (almeno a leggere i vostri commenti) del blog così positivo non sono riuscito a darvi un'altra buona notizia. O forse la bella notizia era proprio questa?

Cioè: pure se sto all'ennesimo esame e sto in corso e pare che faccio tutto bene senza problemi, col rischio che poi la gente che legge il blog ci resta male e si scoraggia credendosi che sono io che magari c'ho chissà quale potere speciale di essere supersecchione.

E invece ogni tanto anch'io faccio un casino e studio le cose ma poi non mi ricordo niente e finisce che mi bocciano pure. Visto? A pensarci bene - che mi abbiano segato - è quasi un sollievo.


Simone

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Simò te l'hanno tirata..!!!!
:-D Scherzo eh, non voglio irritare nessuno!
In ogni caso in cosa consisterebbero le vittorie nelle sfide senza difficoltà?
Sei in gamba quindi si tratta solo di pazientare un pò per togliere questo esame dalla "lista alla rovescia". Ciao!Silvia

TIM ha detto...

Tu mi stupisci, figliolo! ad infilare gli esami indove che non si possono infilare, c'è sempre il pericolo che poi qualcosa non... s'incastri alla perfezione. Comunque non ti preoccupare sei sempre tutti noi!

Simone ha detto...

Silvia: io preferisco le vittorie semplici, quasi scontate però! :)

TIM: grazie carissimo!

Simone

Josh ha detto...

ma... allora sei umano ^^

dillo che è una cosa studiata per aumentare la suspence. stava filando troppo liscia questa storia!

Anonimo ha detto...

qualcuno l'aveva scritto "ma a te non ti bocciano mai?!"...e tac! Fatto!
Scherzi a parte, super in bocca la lupo per tutta la sessione, sei in gamba. Io ho Psicologia dello sviluppo a febbraio, primo esame della mia seconda laurea, chissà che fine faccio.

Ariano Geta ha detto...

Una bocciatura può capitare. Io ne ho collezionate diverse, e la mia facoltà era sicuramente meno impegnativa.
Comunque, alla fine mi sono laureato ugualmente, perciò...
Vai tranquillo ;-)

Anonimo ha detto...

Ciao Simone,
è la prima volta che ti scrivo ma ti leggo da un sacco. Mi dai tanta forza e mi piace un sacco quello che dici e come lo dici. Insomma mi piacerebbe tanto avere un amico come te. Lo dico sul serio, so che sembra banale però hai un cuore davvero grande e hai una logica da fare invidia.Peccato per l'esame , ma ogni tanto , come dici tu, ci sta pure.
Giulia C

Dama Arwen ha detto...

Mi hai fatto venire in mente una mia interrogazione di matematica o scienze (era la stessa prof) di 2a media.
Ok, nulla di paragonabile con un esame universitario.
Ma ricordo che SAPEVO tutto quello che mi ha chiesto, ma NON CAPIVO LE DOMANDE.
In quel momento dell'età dell'adolescemenza il mio cervello era sconnesso, e non capivo.
Anche la mia insegnante è rimasta delusa, poiché ero una brava in classe.
Sapevo tutto, ma non capivo, e non sapevo spiegarlo. Quel giorno fu così.
Ci rimasi male anche io, visto che ancora me ne ricordo.

Francesco ha detto...

Forza Simoooo! io poi sinceramente la considero comunque una vittoria, nel senso che ci hai comunque provato. Mentre io sono uno di quelli che piuttosto tende a saltare appelli... Cosa sbagliatissima!

Simone ha detto...

Ahah, grazie a tutti per la "solidarietà", oggi ancora un po' mi girano ma è già quasi passata :)

Josh: la cosa della suspamce con l'esame che va sempre male è dell'anno scorso... rileggiti quella e non gufare! :)

Anonimo: in bocca al lupo!

Ariano: io sicuro a ingegneria ho preso più bocciature di te, e mi sono laureato pure io uguale. Ma sarà stato un bene?! :)

Giulia: grazie, ma non ti credere io tutti i difetti terribili che ho miceli racconto sul blog!

Dama: io alle elementari andavo malissimo a geografia perché dovevi imparare le cose a memoria. Lo stesso accade ancora oggi con le materie mnemomiche (tutte) per cui vedi, certi traumi non si superano mai!

Francesco: io ci provo sempre però è uno stress!! :)

Simone

Anonimo ha detto...

Ho dimenticato di dirti la cosa più importante :grazie Simone. Perchè il tuo blog mi sta aiutando molto , leggerti non è solo un passatempo ma è anche riflettere e meditare su tante piccole cose. Vedere per un po' le cose con i tuoi occhi e poi vederci più chiaro anche io. Sono al 3 anno di Medicina e se mi prende la voglia di disturbarti un giorno o l'altro ti scrivo pure una mail. Giusto perchè non hai altro a cui pensare:)
Giulia C

Simone ha detto...

Giulia: scrivi pure quando vuoi! :)

Simone