20/11/12

Vorrei raccontarvi...

Mio possibile aspetto in attesa di entrare al dottorato di ricerca.
Di come ho finalmente iniziato a studiare medicina e chirurgia 1. Non tanto, giusto un po' questo fine settimana, ma meglio di niente e un po' alla volta mi rimetterò in moto.

Di come in reparto inizio a fare sempre più cose: ECG, pressione, ossigeno... e finalmente ho fatto pure un paio di emogas. Sarebbe il prelievo di sangue dal polso, che ora è lunga spiegarvi come e perché comunque è un po' un casino e ci vorrà un bel po' di pratica prima di saperli fare davvero.

Dalla prossima volta credo farò pure qualche prelievo di quelli "normali", che le infermiere già mi hanno spiegato come si fa e tutto quanto.

Di come i professori non hanno messo appelli a Dicembre per cui mi tocca fare tutto appiccicato a gennaio/febbraio... ma forse l'ho già detto.

Di come ormai seguo i turni del mio professore (sempre in reparto) per cui ci vado pure la sera quando lui ha la notte (ma non mi fermo a dormire) e ogni volta vedo di tutto tra TAC raggi-x ecografie esami o pazienti da visitare e mi pare che in meno di 2 mesi ho imparato più cose che in 4 anni.

Di come l'altro giorno la signora in reparto mi ha detto "lei è il futuro prossimo professore"... ignorando poverina che da qui a una cattedra ci stanno 10 concorsi tutti quanti con 2 posti per 200 candidati, e che quando mi hanno riconosciuto il 20 che avevo all'esame di Fisica fatto a Ingegneria mi sono passati avanti tutti quanti.

Ma si può sempre sognare e pensare diventare il più bravo di tutti e spiegare agli altri le cose lo stesso. Di questo volevo raccontarvi insomma...

Ma è tardi e devo uscire e sono già in ritardo, per cui ora vi saluto e ve lo racconto meglio magari tra qualche giorno.

Simone

1 commento:

TIM ha detto...

... e 'sso soddisfazioni!!! (e non sto scherzando!)