29/09/10

Stanco.

Domani ho Microbiologia, l'ultimo esame del secondo anno che ancora mi è rimasto da dare. Mi pare di studiare ininterrottamente da Maggio-Giugno, con delle vacanze che anche se lunghette (quasi 2 settimane) mi sono volate via come in un attimo, e devo ammettere che inizio veramente a fondere.

Per Microbiologia domani sono piuttosto pessimista: anche se ho studiato il più che potevo (che non significa necessariamente che ho studiato tanto) c'è troppa roba da ricordare a memoria per andare lì sicuro di non confondersi, e gli scritti a crocette e domandine su queste cose non lasciano scampo. Comunque mi pare di stare messo abbastanza bene, ed è solo questione di rileggerla qualche altra volta. Tra l'altro dovrebbe esserci un altro appello tra un paio di mesi, per cui se anche domani dovesse andare male tutto sommato non sarà un grosso problema.

Intanto, ho deciso che questo fine settimana me ne vado un po' fuori. Non voglio sentire niente e nessuno. Mi riposo un po', non penso a nulla di impegnativo, magari leggo addirittura un libro non di testo e poi dalla settimana prossima spero di riprendere a gestire tutto con un po' più di energia.

Ora però ho da ripetere un centinaio tra virus, funghi, parassiti e batteri (visto che la speranza è sempre l'ultima a morire) e vi sembrerà ovvio che non c'ho voglia per niente, tant'è che mi sono addirittura messo ad aggiornare il blog.

Diciamo che mi ci metto un paio d'ore adesso, e poi da dopo cena fino a mezzanotte. Poi domani andrà come deve andare, e chissene frega.

Dai, la prossima settimana starò più carico, e magari riesco a tirare fuori qualche post/racconto di quelli divertenti e che non scrivo da un bel po'. Ora mi sa proprio che ho perso abbastanza tempo... e me ne torno a studiare.

Simone

9 commenti:

TIM ha detto...

Allora sei ancora vivo!? pensavo che qualche virus mutante ti avesse assalito magari nel sonno e avesse preso possesso dei tuoi polmoni trasformandoti in qualche forma di vita extraqualcosa. Bentornato e ... cosa si dice in questi casi? non vorrei sbagliare ...
Temistocle

Simone ha detto...

Si dice "non rompe le palle e studia!" ^^

Simone

Anonimo ha detto...

Vai Simone, spacca tutto!! In bocca al lupo :) :)
Manuela.

Simone ha detto...

Manuela: crepi!

Simone

Anonimo ha detto...

Che menata gli scritti a crocette, ho sempre odiato quella roba per due motivi:

1) In genere vengono fatti da prof non propriamente esempi di impegno accademico (notare che normalmente imboscati cronici fanno prima a correggere un test di 10 domande chiuse che a presiedere un orale per 200 persone).

2)Se sono bastarde (ed è chiedere spesso se l'acqua è bagnata) prendere un voto alto diventa difficile:
Viene esaltata la capacità di imparare l'elenco telefonico a memoria (spesso si va a pigliare la cavolata sulla febbre del birraio semidespersa in caratteri più piccoli del timbro dell'ordine [da voi quant'è 1 o 2 mm?]).
Magari sono io che non sono portato per queste tipologie, ma penso che la capacità di mettere in collegamento idee diverse e la conoscenza di chi stia davanti sia l'orale.
Proprio settimana ad una crocetta palesamente errata mi lamento con la prof, la quale: "sul libro è scritto così..."; cadono le braccia....
Fossi un docente porrei uno scritto abbastanza bastardo per accedere all'orale (ed eliminare gli scansa), ma non molto orientativo sul voto deciso in quest' ultimo.
Parlo troppo come al solito
In bocca al lupo mister e salutaci il toscana virus;
domani ti rispondo alla mail, sorry per il straritardo.
Max ; -)

Ferruccio gianola ha detto...

In bocca al lupo:-)

Simone ha detto...

Max: non so da voi, ma da noi le crocette ci sono a quasi tutti gli esami perché - a detta loro - poi i quiz per le specializzazioni saranno così e dobbiamo prepararci per quelli.

Poi la difficoltà dipende... certe volte sono quasi impossibili e ti chiedono praticamente di sapere il libro a memoria, tipo Istologia o Biochimica.

Ferruccio: crepi...

... ma purtroppo ormai è andata, sarà per il prossimo appello! ^^

Simone

dottornaddaf ha detto...

Come ti capsico, microbiologia è davvero un brutto esame.
per consolarti, il peggio deve ancora arrivare.
Coraggio.

Simone ha detto...

Dottor: oddio, peggio di Biochimica? E c'è anche chi in medicina si laurea? ^^

Simone