23/05/11

364 racconti horror per un anno... più il mio.

365 racconti horror per un anno - sottotitolo: Il racconto horror di Navarra più altri 364 (che un libro di una pagina era corto) - è un librone di quasi 400 pagine che contiene non so quanti raccontini horror scritti da 365 autori diversi, tra i quali pure il sottoscritto.

Che ora che non faccio più lo scrittore posso anche essere sincero, e confessarvi che le raccolte di racconti di autori vari (non le monografie di un singolo autore) non mi sono mai piaciute troppo, e meno che mai tutte quelle robe tipo "scriviamo tutti insieme su uno stesso argomento, che la scrittura collettiva è, uhm, collettiva".

Perché, diciamocelo, a fare le cose in 2, 3, 10 o 500 vuol dire che se pure ti capita il caso miracoloso di scrivere una volta tanto qualcosa di decente, è sicuro che qualcuno degli altri farà talmente pena da rovinare tutto.

Però l'idea del libro horror scritto da me e corredato da altri 364 autori ad arricchirne un po' il contesto non è male: alla fine l'horror come la fantascienza richiede un'idea, un'intuizione, sulla quale poi sviluppare un racconto. E in un libro così per forza di cose si troverà qualcosa di buono, interessante e in grado di stimolare l'immaginazione.

E allora insomma a questi della raccolta gli ho mandato prima questo racconto riciclatissimo che a parer mio è perfetto e bellissimo, ma che chissà perché tutti gli editori me lo rifiutano sempre. Solo che me l'hanno rifiutato pure alla Delos, e allora ne ho mandato un altro scritto ex-novo che invece è stato preso. Per cui insomma se volete leggerlo mi sa che vi toccherà comprarvi il libro, perché non è una cosa che io abbia mai messo online e non saprei come mettervi il link. Oppure andate in libreria e ve lo leggete a scrocco dallo scaffale... solo che in realtà è un libro maledetto, e se lo leggi e non lo pagi dopo 3 giorni muori.

Se l'hai pagato - invece - quattro.

Proprio come questo post che avete appena letto.

E l'assassino è proprio dietro di voi.

Ma quando ti giri in realtà il mostro era nel monitor (tipo quelle boiate di film giapponesi) e allora la telecamera zooma tutta avanti e si sente un suono paurosissimo e amen.

Avete visto che succede, a fare gli spilorci? ^^

Simone

Link: per acquistare il libro online.

P.S.

Se lo compri online muori dopo una settimana intera, o forse anche due. Purtroppo non è colpa della Delos, ma è una cosa che dipende dalle poste... e comunque ci stanno lavorando.

10 commenti:

Mirco ha detto...

ahahaha! :)

Anonimo ha detto...

Già ma se le poste me lo consegnano dopo 20 gg. va a finire che muoio sena neanche leggerlo!
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah!

Simone ha detto...

Mirco: ^^

Anonimo: infatti dovrebbe essere 3 giorni dopo la ricezione, ma per il momento si muore 3 giorni dopo la spedizione... insomma è da sistemare abbi pazienza!

Simone

TIM ha detto...

Il rumore sembra il rutto di un minollo in calore dopo aver visto una seccia trimuschiata nuda!
Temistocle

Ariano Geta ha detto...

"Ormai sono un ex scrittore"... "Non mi occupo più di queste cose"...
Eccolo là, 'tanato', lo scrittore latente riemerge come Mr. Hyde nascosto nel dottor Jek... ehm, Navarra ;-)

CyberLuke ha detto...

Mi hai quasi convinto.
Ma che mi dici degl scrittori talmente capre che sette giorni dopo aver scritto un racconto talmente brutto muoiono e misteriosamente spariscono anche titt i loro scritti?

Angelo ha detto...

Ma ne prendi più di uno per posta, il tempo di attesa si moltiplica per il numero di copie?

Simone ha detto...

Mi ha cancellato tutti i commenti ai commenti, ma vaffanbrodo!

Tim: potrebbe essere! ^^

Ariano: eh no, un racconto di 1500 caratteri non vale. Non ce provà! ^^

Cyber: io ho scritto minchiate per anni e non mi è successo nulla!

Angelo: in effetti sì. E' lo stesso sistema che usano quelli che ti fanno abbonare ai libri che arrivano tutti i mesi! ^^

Simone

Angelo ha detto...

Ho letto il tuo racconto.
Bello! Mi è piaciuta, in particolare, la scansione temporale ottenuta con i paragrafetti.
E sicuramente più adatto del post che segnali a una antologia ;)

PS ma quant'è difficile trovare un autore in particolare sul libro...

Simone ha detto...

Angelo: grazie! Ma non e' un'antologia. Ripeto: e' il mio libro 'riempito' un po' con altri 364 racconti! ^^

Io il libro lo prendero' in libreria quando esce, credo il 15 Giugno. Grazie ancora!

Simone